lunedì 17 giugno 2019

Magazine

Premium Speciale Dome IN Magazine – 2016

26 aprile 2016

Sfoglia il pdf on-line:

Quello che avete in mano è un numero speciale di IN Magazine Premium, il semestrale che dal 2005 mette a fuoco ed evidenzia le eccellenze della nostra Emilia-Romagna. Premium dà spazio a imprese e a personaggi di successo che si distinguono per un approccio innovativo al proprio settore di competenza e DOME è il titolo della sezione dedicata al design e all’architettura. Questo speciale raccoglie, come indica il sottotitolo, le più belle architetture della Romagna, narrate attraverso una selezione di articoli ospitati nel tempo sulla rivista. Accanto a questo tema portante abbiamo dato spazio ai designer – di interni e di oggetti – che danno lustro alla Romagna per il respiro internazionale della loro attività

Partiamo da Faenza, con una villa dove convivono modernità e passato in un’architettura che si ispira alla lezione di Frank Lloyd Wright sull’architettura organica, quando parla di strutture che si sviluppano “dall’interno all’esterno, in armonia con le condizioni del suo essere”. A Riccione troviamo, invece, una casa museo, un buen retiro creativo conosciuto come Villa Malaspina, dal nome dei proprietari che lo fecero costruire alla fine dell’800. Ci spostiamo nell’entroterra, a Forlì, dove un’antica casa, abitata in origine da nobili casate d’origine medievale, è rinata dopo cinque anni di appassionati restauri. Parliamo poi di Claudio Pironi, architetto e designer d’origini italiane ma cresciuto a Buenos Aires, che da Forlì disegna spazi privati per clienti di tutto il mondo. A San Marino abbiamo una villa, ispirata alle strutture di un’imbarcazione a vela, dove gli spazi abitativi e il paesaggio circostante si compenetrano in un raffinato gioco di luci e trasparenze. Facciamo un salto indietro nel tempo a Ravenna, in un palazzo d’epoca arredato in modo da fare di questa dimora un raro gioiello di antiquariato. Giampiero Bodino è un designer che ha iniziato la propria carriera nel settore auto con Giorgetto Giugiaro e arrivato ai gioielli grazie a Gianni Bulgari. A Rimini c’è una casa in collina, una villa dei pini, affacciata sul Mare Adriatico e nata sul concetto di ricordo, inteso come gioco di contrasti fra materiali antichi e moderni. A Cesena scopriamo una villa immersa nel verde dove l’architettura vive nella natura e dove il panorama si apre al Monte Titano e, all’opposto, spazia dai lidi riminesi a quelli ravennati. Roberto Semprini è il terzo designer ospitato in questo speciale, emblema del Minimal Warm, come è stato definito sulla rivista internazionale di arredamento AD. Segue Erika Calesini che, partita dalla trasformazione di vecchie biciclette, ha spostato la sua attenzione sui lampadari, quelli grandi, barocchi, ricchi di cristalli e sfaccettature luminose. Finiamo con MA.RA.MA., nome che nasconde il designer di mobili Marcantonio Raimondi Malerba.

» SCARICA LA RIVISTA IN FORMATO PDF [41Mb]

  • Archivio Articoli