lunedì 20 novembre 2017

Magazine

Premium IN Magazine – 01 2017

21 luglio 2017


Apriamo il numero estivo di Premium con uno sguardo della fotografa Simon, che con il suo progetto “Cinema Italia”, che presto diventerà un libro, ha immortalato i più grandi attori del cinema italiano. Passiamo poi al mondo del vino con Alessandro Rossi, che ci racconta come è cambiato il gusto degli italiani negli ultimi anni e ci anticipa le ultime novità nell’aria. Parliamo poi di Ravenna Mosaico, la rassegna biennale di mosaico che quest’anno ospiterà al Mar la mostra “Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura in mosaico dalle origini ad oggi”. Passiamo al mondo del food parlando con Simone Ravaioli, co-founder di Postrivoro, una nuova esperienza tra cucina, arte e relazioni.
Parliamo sempre di arte, nello specifico di musica, visitando la Casa del Cigno di Pesaro, casa-museo di Gioachino Rossini che ospita alcuni dei suoi cimeli. Questo 2017 porta con anche alcune vittorie: festeggiamo infatti la duplice vittoria dell’agenzia Menabò Group, che si aggiudica i premi Agorà e Mediastars per alcune sue campagne pubblicitarie.
Gli articoli centrali della rivista sono dedicati a protagonisti del nostro tempo, nel mondo dell’impresa come delle arti. Iniziamo da Antonio Marcegaglia, vero capitano d’impresa, alla guida dell’azienda di famiglia in forte crescita. Proseguiamo con Enzo Ferrari, patròn della storica azienda automobilistica che proprio quest’anno festeggia i suoi 70 anni di mito all’insegna del colore rosso. Proseguiamo con Alpi, la storia di una famiglia e dinastia di imprenditori nel settore del legno, che parte dall’entroterra romagnolo fino ad arrivare ai confini del mondo. Abbiamo intervistato anche Gaetano Curreri, fresco vincitore del premio Charlot, per i suoi quarant’anni di carriera nella composizione, che ci racconta dei primi anni con Lucio Dalla, dei successi con gli Stadio e dell’amicizia con Vasco Rossi. Non potevamo poi non parlare di Orietta Berti, che celebra i suoi cinquant’anni di carriera con un cofanetto dal titolo “Dietro un grande amore”, cinquant’anni di vita semplice, vissuta tra musica, giardinaggio e gatti. Apriamo il nostro sguardo sul mondo in compagnia di Guido Guidi, fotografo di fama internazionale che si racconta attraverso le sue fotografie ed i suoi ricordi, dalla formazione allo IUAV, all’architettura, fino ad esporre al Guggenheim. Se parliamo di Emilia Romagna non si può poi non citare il grande cinema che ha utilizzato i nostri paesaggi come set cinematografici: con Cinema Romagna ricordiamo le pellicole riminesi di Fellini ed i film che hanno scelto la Romagna come sfondo alle loro storie. Parlando di paesaggi e di territorio scopriamo la Valmarecchia con un itinerario che parte da Santarcangelo per poi toccare Poggio Berni, Torriana, San Leo, Verucchio e tutta la meravigliosa valle del fiume Marecchia.
L’appuntamento con Dome, in questo numero ospita una casa di Pennabilli, una particolare casa che gira a favore di sole, rialzata di quasi quattro metri e con un bilancio energetico che tende allo zero. Una casa preziosa in oro e azzurro, dove l’elemento guida è una scala di vetro centrale e l’uso sapiente del colore è invece quella che visitiamo a Milano Marittima. Rimaniamo nel segno dell’arte incontrando poi l’architetto Monica Gasperini, che ha appena debuttato sul sito ArteMest con la sua nuova collezione di mobili di design. Finiamo questo numero dando spazio al progetto architettonico del Birrificio Amarcord, il cui quartier generale dal concept scandinavo, elegante e sinuoso che si accorda con la natura circostante.

» SCARICA LA RIVISTA IN FORMATO PDF [30 Mb]

 

  • Archivio Articoli