venerdì 20 settembre 2019

Cultura

UN POKER D’ARTE

8 luglio 2015
UN POKER D’ARTE

“A casa mia si è sempre respirata arte – ricorda Alessandro Bettini collezionista di pregiate opere in ceramica -. Mio padre, che ne era appassionato, gestiva l’osteria La Guercia che dagli anni ’50 ai ’70 divenne il cenacolo di quel gruppo di artisti che animava la vita culturale a Pesaro: mio zio Werther Bettini, Bruno Baratti, Nino Caffè, Alessandro Gallucci, Aldo Pagliacci, Tullio Zicari, Achille Vildi. Poi grazie agli incontri con lo studioso Paride Berardi e Gian Carlo Bojani, allora direttore del Museo internazionale delle ceramiche di Faenza, ho iniziato a studiare la maiolica rinascimentale a Pesaro. Per me è stata una grande soddisfazione essere stato l’unico collezionista italiano ad essere stato invitato alla grande mostra organizzata nel 2008 dal governo ungherese per festeggiare il 550° anniversario dall’ascesa al trono di Mattia Corvino a Re dell’Ungheria. Inoltre di recente ho curato il volume Un ritorno insperato. La Madonna della Misericordia di Jacobello del Fiore nel Santuario di Santa Maria delle Grazie di Pesaro.”

Per Anna Maria Ambrosini Massari, professore associato di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Urbino, di scintilla ce n’è stata più di una: “Le bellissime lezioni di Grazia Calegari al liceo classico Mamiani di Pesaro – ci svela -. Compresi come l’arte possa essere un approccio fortissimo alla vita, qualcosa di vero, civile, che libera la testa. Da quelle lezioni entravo nel mondo di conoscenza di Roberto Longhi, di cui era stato allievo Francesco Arcangeli, maestro della Calegari.” Grandi soddisfazioni le hanno dato “le ricerche e le mostre sul grande pittore pesarese Simone Cantarini, alcuni premi come Il Frontino nel 2008 e il Premio Salimbeni per la Storia e la critica d’arte nel 2009, riconoscimenti scientifici.” Tra i prossimi impegni conferma “l’impegno didattico, il lavoro quotidiano di formazione, che oggi è più importante che mai, e la ricerca, sempre fondamentale. Inoltre preparo saggi, convegni e mostre.”

“Per me è stata una vocazione tardiva – ci racconta Claudio Giardini, storico dell’arte ed ex direttore dei Musei civici di Pesaro -. Ho conseguito la specializzazione in Storia dell’arte a Bologna a 44 anni nel 1992, dopo aver conseguito da giovane gli studi classici e la laurea in filosofia. Intanto nell’ottobre del 1986, mentre lavoravo all’ufficio personale del Comune di Pesaro, entrai ai Musei civici per incontrare l’allora direttrice Maria Mancini Della Chiara e pensai ‘Questo è il luogo per me’. Quindi sono diventato direttore dei Musei Civici di Pesaro il 1° gennaio 1987 e ho ricoperto l’incarico per quattordici anni fino al 2000. Ora sto lavorando, insieme alla docente Bonita Cleri, al volume L’arte venduta, centrato sulle opere d’arte passate da una collezione privata all’altra dal XIV al XIX secolo: dovrebbe essere pubblicato a fine dicembre per concludere la trilogia iniziata con il volume L’arte conquistata (2003) e proseguita con L’arte confiscata (2011), sempre realizzati con la professoressa Bonita Cleri”.

Assicura di fare arte per diletto e di non aver mai voluto vendere le sue opere d’arte per non trasformare questo divertimento in un lavoro, il conte Alessandro F. Marcucci di Valfesina detto Nani che racconta di aver “sempre amato sperimentare, tanto da aver dato vita anche a correnti artistiche, le ultime delle quali sono il Transfigurativismo e il Transconcettualismo. A me l’arte contemporanea emoziona tantissimo, quindi il 28 giugno 2008 ho aperto a Pesaro l’Alexander Museum Palace Hotel, albergo di nove piani d’arte in cui sono rappresentati tutti gli stili contemporanei, con 63 camere realizzate da 75 artisti mentre altri 25 artisti hanno creato le opere esposte a piano terra. Inoltre finora vi hanno tenuto mostre oltre 200 artisti e tanti scrittori vi hanno presentato i libri”.

 

(Testo Benedetta Andreoli)

(Foto Luca Toni)

buy estrace Online, Generic Estradiol Cream Cost , Estradiol Cream No nedir estradiol valerate 10 mg algestona estradiol canada estradiol powy??ej 700.
Dec 2, 2014 – Nov 15, 2014 – Usa meds cheap baclofen , Street price of baclofen 10 mg, Buy baclofen 100., Drugstore with free shipping : Baclofen 20 mg 
1 day ago – buy fluoxetine lowest price : fluoxetine to buy in the uk without a prescription ~ Best An official website of the United States Government.