venerdì 06 dicembre 2019

Brevi dalla Romagna

Raffaele Liuzzi vince “Chef a teatro”, al Petrella di Longiano

21 dicembre 2010

Un successo per la prima edizione di Chef a Teatro, che l’11 e 12 dicembre scorsi al Teatro Petrella di Longiano (FC) ha regalato un mix magico di intrattenimento, musica, ricette sublimi e personalità eccentriche. Fattori del successo Francesco Fichera e Luca Comandini, ideatori ed organizzatori dell’evento, la freschezza del format che ha impegnato gli chef anche in prove da attori, la spassosa ironia di Fede e Tinto, di Andy Luotto, a metà tra il presidente di giuria e spalla comica di ogni chef, i sommelier Luca GardiniGiancarlo Mondini. Elementi che hanno reso indimenticabili le due serate, aggiungendo un pizzico di show a una competizione tra chef numeri uno.

Raffaele Liuzzi, insieme a Francesco Fichera, ideatore di "Chef a Teatro"

Lo chef Raffaele Liuzzi, insieme a Francesco Fichera, ideatore di "Chef a Teatro"

La giuria, composta da esperti giornalisti e critici gastronomici come Teresa Cremona, Anna Morelli, Pierantonio Bonvicini e i fratelli Valentina e Giulio Tepedino, ha decretato vincitore il barbecue di pesci con grattachecca e polvere di terra e alghe, che Raffaele Liuzzi, chef proprietario dell’omonima Locanda a Cattolica, ha proposto. “Un piatto – ha sottolineato Liuzzi – che mi riporta indietro negli anni, alla mia infanzia e alle bellissime grigliate fatte in campagna con la mia famiglia, in Puglia.” La giuria ha così premiato la voglia di trattenere i ricordi attraverso i sapori e la fantasia creativa, perché la cucina non sia solo espressione tecnica, ma cuore ed emozione.

www.chefateatro.it