giovedì 19 settembre 2019

Brevi dalla Romagna

Candele a Candelara (PU), la VII edizione

25 novembre 2010
Candele a Candelara (PU), la VII edizione

Albero e ingresso del Castello a Candelara

Albero e ingresso del Castello, illuminati dalle candele

Candele a Candelara, il primo mercatino natalizio italiano dedicato alle candele, cresce e allunga i giorni di svolgimento. Da quattro a cinque per consentire alle migliaia di visitatori da tutta Italia di ammirare la suggestiva  festa dedicata sin dalla prima edizione alla candela come oggetto di festa e di celebrazione. Si svolge dal 4 all’8 dicembre la VII edizione del mercatino natalizio nel borgo medievale sulle colline attorno a Pesaro dove ogni sera la luce artificiale è spenta per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese. Un’atmosfera unica, grazie a tre spegnimenti programmati dell’illuminazione elettrica di 15 minuti ciascuno (17.30, 18.30 e 19.30). Per tre quarti d’ora a sera, Candelara sarà completamente rischiarata dalla luce calda e rassicurante delle candele. In questa edizione la festa riserva diverse attrattive. A cominciare dalla Via dei Presepi, con natività realizzate da artigiani di ogni parte d’Italia con i più diversi materiali; altra attrattiva, il Presepe di ghiaccio realizzato in diretta. Ma nel mercatino di Candele a Candelara trovano posto anche sculture in ferro battuto che rappresentano i personaggi della natività. Anche quest’anno funziona la gettonatissima Officina di Babbo Natale dove centinaia di bambini possono lavorare con diversi materiali e realizzare addobbi e figure legate al Natale.

Suggestiva immagine notturna del borgo di Candelara

Suggestiva immagine notturna del borgo di Candelara

Candele a Candelara ospita poi qualificate animazioni da tutta Italia, legate alla figura di Babbo Natale. Ad esempio, i Babbo Natale trampolieri, il Babbo Natale che suona l’organino Ottocentesco, un’intera banda musicale formata da 35 Babbo Natale; oppure i tradizionali Babbo Natale con zampogne e cornamuse. La festa quest’anno realizza inoltre un ponte con Pesaro dove sono previste diverse iniziative legate alla manifestazione: Piazza del Popolo diventa infatti la Piazza dei sapori con esposizione, degustazione e vendita le eccellenze gastronomiche dalle regioni italiane. Al Teatro Rossini invece sono organizzati concerti di musica classica. Inoltre mostre e cene a lume di candela nei ristoranti del centro storico. Nel Settecentesco Palazzo Gradari, cena esclusiva a lume di candela a limitato numero di ospiti. Per i visitatori, sono previste anche escursioni guidate alla Pieve del XII secolo e nella cinquecentesca Villa Almerici Berloni.

www.candelara.com